Foto Simone Pacini

 

"Trekking in Treno" è l'offerta turistica delle Guide Ambientali Escursionistiche della Porrettana.

Accompagnati dalle guide GAE è possibile percorrere alcuni dei più bei sentieri delle valli e dei crinali Appenninici, in modo totalmente "green" in quanto si utilizza per l'avvicinamento e per il ritorno il treno, mezzo ecosostenibile per eccellenza. Il servizio è disponibile tutto l'anno sia per gruppi di persone che per singoli escursionisti.

Per costi e prenotazioni scrivere a guide@porrettanatransapp.eu

Sulla destra del fiume Reno                                         Prenotazioni e costi: scrivere a guide@porrettanatransapp.eu

 

Tra natura e storia, dalla stazione di Ponte alla Venturina alla stazione di Molino del Pallone. 

Un itinerario immerso nella natura e nella storia dell’Appennino Tosco-Emiliano. L’escursione attraverserà castagneti secolari e suggestive borgate immerse nel verde (Fondamento, Campeda nuova, Campeda vecchia, Pidercoli). Lungo il percorso suggestivi sorci sulla verdissima valle del fiume del Reno.

 

Difficoltà tecnica: E                                                                                 Tempi di percorrenza indicativi: circa 4 ore

Difficoltà fisica: PD/AD                                                                           Dislivello in salita: 390 m

Via Francesca della Sambuca                                      Prenotazioni e costi: scrivere a guide@porrettanatransapp.eu

 

 

Suggestivo e storico percorso che lungo la Via Francigena, conduce al Sambuca Castello e alla rocca che fu di Selvaggia Vergiolesi. Il percorso può essere fatto con numerose varianti di lunghezza e difficoltà.

 

Stazione di Partenza e arrivo: Ponte alla Venturina , Molino del Pallone, Biagioni-Lagacci

 

Difficoltà tecnica: E                                                                                 Tempi di percorrenza indicativi: circa 3-6 ore

Difficoltà fisica: PD/AD                                                                           Dislivello in salita: 450 m

Pracchia-Piastreta- Sammommè                          Prenotazioni e costi: scrivere a guide@porrettanatransapp.eu

 

 

Escursione affascinante tra i boschi che ospitano le strade di servizio della Porrettana e visita ai vari pozzi di Areazione della galleria dell'Appennino e al  pozzo 3 per assistere alla fuoriuscita di fumo (vapore acqueo) in occasione del passaggio del treno; si raggiunge poi la sommità del Valico in località Lagoni, luogo dove si acquartierò l'esercito di Carlo V prima della battaglia di Gavinana, per poi scendere a Sammommè.

 

Stazione di Partenza e arrivo: Ponte alla Venturina , Molino del Pallone, Biagioni-Lagacci

 

Difficoltà tecnica: E                                                                                 Tempi di percorrenza indicativi: circa 5 ore

Difficoltà fisica: PD/AD                                                                           Dislivello in salita: 300 m

Pracchia-Biagioni/Lagacci                     Prenotazioni e costi: scrivere a guide@porrettanatransapp.eu

 

 

Immerso nei secolari castagneti sambucani, il percorso attraversa le suggestive borgate che costituiscono nel complesso gli abitati di Frassignoni e Lagacci con le antiche chiese e edifici con incisioni di carattere religioso e decorativo, e rappresentazioni degli  strumenti di lavoro di antichi mastri muratori.

 

Stazione di Partenza e arrivo: Pracchia, Biagioni-Lagacci

 

Difficoltà tecnica: E                                                                                 Tempi di percorrenza indicativi: circa 3-6 ore

Difficoltà fisica: PD/AD                                                                           Dislivello in salita: 450 m

Castagno-Piteccio-Corbezzi                   Prenotazioni e costi: scrivere a guide@porrettanatransapp.eu

 

 

Dalla suggestiva località di Castagno, dove sono ammirabili, oltre alla Pieve rinascimentale, interessanti operee scultoree, attraverso "il sentiero del capriolo" e poi "il sentiero del vapore" avremo modo di osservare alcune delle opere più espressive della linea quali la trincea di Vignacci e le gallerie idrauliche e un pozzo di areazione e alcuni scorci spettacolari della linea e il maestoso ponte di Piteccio (48 mt.),  poi raggiungeremo la stazione di Corbezzi unica al mondo poiché posta tra sei gallerie.

 

Stazione di Partenza e arrivo: Castagno, Corbezzi

 

Difficoltà tecnica: E                                                                                 Tempi di percorrenza indicativi: circa 3-6 ore

Difficoltà fisica: PD/AD                                                                           Dislivello in salita: 450 m

Escursionismo, trekking, Sambuca Pistoiese, Castanea Società Cooperativa
Foto Claudia Capponi
Escursionismo, trekking, Sambuca Pistoiese, Castanea Società Cooperativa
Foto Simone Pacini
Castanea Società Cooperativa, Escursionismo, Trekking, Guide escursionistiche
Foto Simone Pacini
Castanea Società Cooperativa, Escursionismo, Trekking, Guide escursionistiche
Foto Simone Pacini