La Storia - Montagna in Guerra

La ferrovia Porrettana è stata per anni l’infrastruttura indispensabile per il trasporto delle persone e delle merci tra Pistoia e Bologna. Oggi la Transappenninica Tosco-emiliana continua ad unire il territorio montano pistoiese e quello bolognese e ne costituisce il filo che tesse la trama del paesaggio culturale dell’Appennino ToscoEmiliano, con le sue valenze storico-culturali, naturalistiche, paesaggistiche, gastronomiche. La linea Porrettana è ancora oggi fondamentale per tutti gli abitanti dell’Appennino, essa rappresenta la garanzia base minima per la sua vivibilità, e necessita di una rivisitazione in chiave moderna, per assicurare collegamenti alla gente di montagna e sviluppo alla Valle del Reno.  Il Comune di Pistoia, in collaborazione con Pro-loco, Associazioni e Cooperative della Monatagna Pistoiese, ha ottenuto, con il progetto Trans-App , un cofinanziamento regionale per valorizzare la linea Porrettana. Il calendario degli eventi a sinistra. A destra il progetto didattico "La Scuola in Treno", direttamente collegato a Trans-App, per le scuole.



Dettagli Percorsi


LA GRANDE GUERRA

Il ruolo della Montagna Pistoiese durante la Prima Guerra Mondiale: la ferrovia e la SMI, il lavoro delle donne in fabbrica, i nuovi orizzonti della società all’alba del secolo breve.

Programma della giornata:

- lezione in treno: la Montagna P.se agli inizi del ‘900;

- visita al museo e ai rifugi SMI con gli esperti e le guide ambientali;

- pranzo a Pracchia con prodotti a “Km0”;

- rientro in treno da Pracchia alle ore 15.46 (arrivo a Pistoia alle ore 16.11).

LA LINEA GOTICA

Alla scoperta delle fortificazioni tedesche rimaste intatte e ai sentieri di guerra, teatri di aspre battaglie ed oggi boschi di natura incontaminata.

Programma della giornata:

- lezione in treno: la ritirata tedesca del ‘44;

- visita alle fortificazioni delle Linea Gotica con gli esperti e le guide ambientali;

- sentiero Passo della Collina-Sammommè;

- pranzo presso Sammommè con prodotti a “Km0”;

- visita alla Fondazione Tronci di Sammommè;

- rientro in treno da Sammommè alle ore 15.46 (arrivo a Pistoia alle ore 16.11).

LA LINEA GOTICA

STORIE DI RESISTENZA

Gli ultimi, tragici giorni dell’occupazione nazifascista, la resistenza, gli eccidi, nelle parole dei testimoni dell’orrore.

Programma della giornata:

- lezione in treno: reading di testimonianze sull’Eccidio di Biagioni;

- visita ai luoghi interessati dai fatti con la partecipazione di esperti, storici, testimoni e le guide ambientali;

- rientro in treno da Biagioni alle ore 13.37 (arrivo a Pistoia alle ore 14.16).